Bagnacavallo Classica – Free the Music! – II edition

CARTOLINE-LLM-II-2

Proud from the first edition to Bagnacavallo Classica – Free the Music, here we are to launch the second step of our Musical Season in Bagnacavallo, thanks to the City of Bagnacavallo, Accademia Perduta/Romagna Teatri and Bagnacavallo Lions Club.

Why we need to Free the Music?
here some italian words to explain it:

Per Accademia Bizantina ed il suo direttore musicale Ottavio Dantone libera la musica ha una doppia valenza, da una parte vogliamo liberare la musica dagli stereotipi e dai luoghi comuni legati alla musica classica, come un’arte poco interessante, per colti, per pochi e talvolta noiosa. Con Bagnacavallo Classica vogliamo dimostrare a chi sarà incuriosito, che la musica barocca, la musica classica sono fiamme di energia, di vigore e di grandi, intensissime emozioni. Bisogna lasciarsi andare.  

Dall’altra parte citiamo le parole del M° Dantone “Ogni volta che iniziamo a studiare una partitura, abbiamo la consapevolezza dell’impegno e della responsabilità che ci aspettano: liberare la musica, infonderle nuova vita, darle la possibilità di emozionarci ancora. Il lavoro che faccio con la mia Accademia Bizantina è proprio questo: andiamo insieme alla scoperta del segreto musicale che la partitura nasconde. Una partitura che investighiamo, che interroghiamo, che scaviamo a fondo, lasciando che sia la scrittura stessa, il suo tessuto compositivo, il suo linguaggio, a suggerirci come trovare i punti chiave dove il compositore ha immaginato le emozioni che voleva comunicare.
Quando sentiamo di averle individuate, ed il risultato di questa introspezione è chiaro e condiviso, siamo pronti per interpretarle e trasferirle con il nostro stile e la nostra personalità a quanti potranno oggi riconoscerle per quello che sono: emozioni riscoperte, spiegate, restituite
Tutta l’offerta musicale di Bagnacavallo Classica – Libera la Musica confermerà e rafforzerà la nostra voglia di liberare la musica dagli stereotipi e restituire al pubblico le emozioni nascoste tra le note. Interazioni sensoriali saranno parte integrante dell’intera Stagione, arricchendo la fruizione del concerto grazie alla collaborazione di realtà locali, partendo dall’enogastronomia fino all’aromaterapia: odori, sapori e colore per contraddistinguere un’esperienza musicale ogni volta unica.

Download our Season!