Press Room: Il Ritorno di Ulisse in Patria

Il ritorno di Ulisse in patria (foto Michele Monasta-Maggio Musicale Fiorentino)

Recensione | Opera Wire | Maggio Musicale 2021 Review: Il Ritorno d’Ulisse in Patria | luglio 2021

“The musical side of the production was in the hands of Ottavio Dantone, one of the world’s foremost practicing baroque specialists. For this performance of “Il Ritorno d‘Ulisse in Patria,” he was required to produce a working edition, as Monteverdi’s score is incomplete. The result was an engaging, dramatically centered, and sensitive composition, which blended neatly with Monteverdi’s existing framework, in which he created an array of varied textures and rhythmic sensitivities that successfully aided in the building of the dramatic tension within the scenes. Under his direction, the Accademia Bizantina produced a strong, energetic performance with a pleasing balance that allowed individual instruments to shine. Their playing was precise, vibrant, and always sensitive to the onstage drama.”

Leggi la recensione


Recensione | HuffPost (Italia) | Diario della riapertura. 16) Firenze/Roma, uno strepitoso Monteverdi e un Trovatore disturbato | luglio 2021

“Un prodotto così esemplare, anche sul piano musicale e dello splendido cast (Ulisse Charles Workman, Telemaco Anicio Zorzi Giustiniani, PenelopeDelphine Galou, Iro John Daszak, Giove Gianluca Marghera, Nettuno Guido Loconsolo, Minerva Arianna Vendittelli, Melanto Miriam Albano, accompagnati dall’ottima Accademia Bizantina) dovrebbe girare tutti i teatri del Paese, arrivando a più pubblico possibile.”

Leggi la recensione


Review | Totalità (Italia) | ULISSE di Monteverdi: trionfo per il regista e per il direttore | July 2021

“Un ampio elogio merita sicuramente anche la parte musicale. Il maestro Ottavio Dantone ha sicuramente svolto una grande lavoro di studio, di concertazione e di coordinamento con i cantanti e con la regia; lavoro che se è senza dubbio sempre e comunque indispensabile, assume in opera come queste un rilievo molto particolare, anche per le particolari condizioni in cui questi lavori ci sono pervenuti.”

Leggi la recensione


Recensione | La Stampa (Italia) | Verdi e Monteverdi: il Maggio musicale fiorentino vince con una doppietta| giugno 2021

“Ottavio Dantone dirige con vivacità, fantasia e libertà ritmica un’Accademia Bizantina impeccabile: sono quei Monteverdi in cui sembra che in buca ci siano più strumenti di quanti effettivamente sono.”

Leggi la recensione


Recensione | Giornale della Musica (Italia) | Monteverdi nello specchio del teatro| giugno 2021

“Ogni esecuzione comporta (…) da parte del concertatore un’edizione pratica che rimpolpi il magro materiale tenendo conto degli usi compositivi dell’epoca, e di certe associazioni tipiche fra personaggi e/o situazioni, e timbri strumentali. Il tutto era svolto con libertà e una certa esuberanza fondando il tutto sulle competenze di prassi esecutiva di Dantone e del suo gruppo”

Leggi la recensione


Intervista | Cultweek (Italia) | Il ritorno di Ulisse: Dantone all’opera| giugno 2021

“A detta di Ottavio Dantone, Il ritorno di Ulisse in patria è la più bella opera che sia mai stata scritta. In assoluto, non solo tra quelle di Monteverdi. Fino all’8 luglio la dirigerà al Teatro della Pergola con la sua Accademia Bizantina, in una nuova produzione del Maggio con regia niente meno che di Robert Carsen, con cui Dantone ha già lavorato in diverse produzioni, tra cui il monteverdiano Orfeo a Losanna nel 2016.”

Leggi l’intervista


Recensione | il Reporter (Italia) | Il ritorno di Ulisse in patria al Teatro della Pergola| luglio 2021

“Alla direzione troviamo il maestro Dantone, specialista del genere, che si affida alla sua Accademia Bizantina, invece che all’orchestra del Maggio per la parte strumentale. Scelta più che ovvia visto che si sta parlando di un’opera del ‘600 per la cui esecuzione è necessario l’utilizzo di strumenti dell’epoca come il liuto, la tiorba o il violone a sei corde che poco o niente hanno a che fare con gli strumenti di un’orchestra moderna.”

Leggi la recensione


Recensione | Opera Click (Italia) | Il ritorno di Ulisse in patria al Teatro della Pergola| luglio 2021

“Alla riuscita dello spettacolo presta ovviamente un contributo decisivo la direzione di Ottavio Dantone, equilibrato e brillante nel dosare accenti e sonorità alla guida dei suoi preziosi strumentisti dell’Accademia Bizantina. Il gusto nella concertazione e la morbidezza nel gesto conferiscono anima, teatralità e colori alla non breve opera, per la quale, è il caso ricordarlo, in ogni esecuzione il direttore compie scelte fondamentali in materia di orchestrazione e armonizzazione”

Leggi la recensione


Intervista | La Repubblica Firenze (Italia) | Ulisse delle meraviglie “Effetti speciali e tagli per l’opera più bella” | giugno 2021

“«È la più bella opera della storia.» Non ha dubbi Ottavio Dantone. Per lui, clavicembalista e direttore d’orchestra conoscitore sopraffino della prassi d’esecuzione antica, Il Ritorno di Ulisse in Patria di Claudio Monteverdi non ha paragoni in nessuna altra epoca.”

Leggi l’intervista


Intervista | La Nazione (Italia) | Musica antica? Un tesoro da riscoprire| giugno 2021

“«E’ stata veramente una bellissima sensazione. Una volta finita la recita c’è stata grande soddisfazione in tutti noi, cantanti e strumentisti, per aver realizzato un allestimento di un’opera molto complessa…»”

Leggi l’intervista

(Foto © Michele Monasta – Maggio Musicale Fiorentino)