Workshop di perfezionamento di musica antica – Residenza Cremona Barocca

Monteverdi Festival 2020

Residenza Cremona Barocca

Workshop di perfezionamento di musica antica

con Ottavio Dantone, Monica Piccinini e Alessandro Tampieri
in collaborazione con Accademia Bizantina
Cremona, 15 – 28 maggio 2020

 

La Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona organizza, nell’ambito della prossima edizione del Monteverdi Festival, una residenza di musica antica, in collaborazione con Accademia Bizantina, con l’intento di approfondire il repertorio del ‘600 e ‘700 italiano, secondo una prassi esecutiva storicamente informata.

I Maestri Ottavio Dantone (clavicembalo e basso continuo), Monica Piccinini (canto barocco) e Alessandro Tampieri (violino e concertazione degli archi) terranno una residenza dedicata all’opera Dido & Aeneas di Henry Purcell.

La residenza si concluderà il 27 e 28 maggio 2020 con l’esecuzione integrale dell’opera Dido & Aeneas nell’ambito del Monteverdi Festival 2020, con la direzione di Alessandro Tampieri. L’allestimento scenico sarà affidato alle marionette della Compagnia marionettistica Carlo Colla & Figli.

Dove e quando si tiene il workshop

Il workshop si terrà presso il Teatro Ponchielli di Cremona secondo questo calendario:

Canto

  • 15-24 maggio, Lezioni dalle 10.00 alle 18.30
  • 25-26 maggio, Insieme e Generale
  • 27-28 maggio, Recite

Strumenti

  • 21-24 maggio, Lezioni dalle 10.00 alle 18.30
  • 25-26 maggio, Insieme e Generale
  • 27-28 maggio, Recite

(Gli orari sono indicativi e potrebbero subire modifiche.)

A chi è rivolto il workshop

Il workshop è rivolto a giovani cantanti tra i 18 e i 30 anni, per lo studio dei seguenti ruoli:

  • Didone (soprano)
  • Belinda (soprano)
  • Seconda donna / Prima Strega (soprano)
  • Seconda Strega / Spirito (mezzosoprano)
  • Maga (contralto o baritono)
  • Enea (tenore)
  • Marinaio (tenore)
  • Basso (coro)

e a giovani strumentisti tra i 18 e i 30 anni, per i seguenti strumenti:

  • 6 violini, 2 viole, 2 violoncelli, 1 viola da gamba, 1 violone
  • sezione del basso continuo: 1 clavicembalo, 1 liuto/tiorba, 1 arpa

Gli strumentisti ad arco devono utilizzare strumenti con corde di budello e l’arco barocco; l’accordatura utilizzata sarà con il LA a 415 Hz.

Durante il workshop, sono previsti momenti di riflessione teorica sulla trattatistica dell’epoca, elementi di organologia, basso continuo e filologia musicale.

Le modalità di selezione

Sezione Cantanti

I cantanti verranno selezionati in due fasi. La prima selezione avverrà tramite la valutazione di una registrazione audio e video (max 10 minuti) e del curriculum vitae. Coloro che supereranno la prima selezione verranno invitati a una audizione sui ruoli dell’opera.

Durante le rappresentazioni, tutti i solisti dovranno sostenere anche le parti del coro.

L’audizione si svolgerà il 27 marzo 2020 presso il Teatro Ponchielli di Cremona e consisterà nell’esecuzione di:

  1. un brano significativo dell’opera a concorso;
  2. un’aria dal repertorio barocco a scelta del candidato.

I brani devono essere eseguiti in lingua originale.

Per il ruolo del basso corista, l’audizione consisterà nell’esecuzione di due arie dal repertorio barocco a scelta del candidato.

Sezione Archi e Basso Continuo

La selezione dei partecipanti avverrà tramite la valutazione di una registrazione audio o video (max 10 minuti) e del curriculum vitae.

Tutti i candidati di entrambe le sezioni devono allegare il curriculum vitae dettagliato e una registrazione audio o video (max 10 min.) alla domanda di partecipazione debitamente compilata, da trasmettere elettronicamente entro il 28 febbraio 2020 all’indirizzo: festivalmonteverdi@teatroponchielli.it

La rosa dei cantanti ammessi all’audizione sarà comunicata entro il 9 marzo 2020.
I candidati (cantanti e strumentisti) ammessi al workshop verrà comunicata via email entro il 31 marzo 2020.

Sono ammessi anche uditori, previa autorizzazione della Direzione del Teatro.

Condizioni

La partecipazione è gratuita e la frequenza è obbligatoria. I candidati ammessi dovranno garantire la propria partecipazione al workshop e alle rappresentazioni finali.

I musicisti ammessi a partecipare al workshop non riceveranno alcun compenso per la realizzazione dei concerti del 27 e 28 maggio 2020.

Ai partecipanti che ne faranno richiesta sarà garantito l’alloggio in struttura individuata dalla Direzione del Teatro, in camera doppia dal 15 maggio al 28 maggio, per un totale di 14 notti (classe di canto) e dal 21 al 28 maggio, per un totale di 8 notti (classi di archi e basso continuo).

Per ulteriori informazioni:

Bando e domanda di ammissione

Scarica il bando